Open source marketing tools

Blogfolio Archimede

Skeumorfismo VS Flat Design

C’era una volta nel paese Digitale, un Re di nome Skeumorfismo, un po’ cicciotto, molto narcisista e fissato con l’estetica e la realtà delle cose. Tutto il paese lo ammirava e voleva imitarlo in tutto e per tutto. Era lui il trend setter, era lui il modello da seguire.
Un giorno in città arrivò Flat, un ragazzetto con chiare origini del lontano mondo di W8, era tutto colore e semplicità e creò grande curiosità tra gli abitanti di Digitale.
I cittadini inizialmente non vedevano di buon occhio tutta questa chiarezza e limpidezza, pensavano fosse un modo per nascondere qualcosa… Flat per sciogliere tutti i dubbi, una sera mostrò loro la sua bidimensionalità all’e-shop di paese.
Gli abitanti ne rimasero colpiti e capirono veramente che Flat era tutto quello che diceva di essere, senza dubbi e senza inganni.
Il bello del paese Digitale è che il popolo decide il proprio Re, senza se e senza ma, infatti pochi giorni dopo Skeumorfismo perse la corona con texture dorata e la poltrona vellutata per lasciare posto a Flat con la sua coroncina piatta color giallo e la seggiolina marrone.
E il paese digitale visse felice e contento con il suo nuovo Re!

 

Flat Design VS Skeumorfismo

 

Negli ultimi mesi i web designer si sono espressi in migliaia di modi diversi sullo Skeumorfismo e sul Flat Design, con i linguaggi tecnici più complicati, le spiegazioni più arzigogolate e le parole più inglesizzate possibili.

Archimede ha provato a raccontarveli con una semplice e brevissima storia; ma nel caso siate comunque interessati, ecco una spiegazione tecnica.

Lo Skeumorfismo è il tentativo (usato soprattutto da Apple) di portare nel web alcuni aspetti della vita reale utilizzando principalmente ombreggiature, texture, effetti 3d e animazioni. Un chiaro esempio è il blocco note presente in qualunque vostro dispositivo IOS…domanda del secolo…a cosa servono le righe nel foglio note digitale? O la pelle nell’agenda?
Questi elementi hanno una funzione estetica in primis e poi anche per preparare inconsciamente l’utente all’azione che deve andare a fare.

Con l’arrivo di Windows8 c’è stato un netto cambio di rotta. Ogni elemento di distrazione è stato abbandonato. Usabilità, colore, semplicità, spazi, bidimensionalità e tempistiche sono le parole chiave del nuovo web-trend.Un’altra caratteristica fondamentale è sicuramente la scalabilità, cosa non da poco, data la continua crescita della navigazione dai dispositivi mobile, senza dimenticare la velocità di caricamento!

Il Flat non sarà solo un trend di passaggio che tramonterà dall’oggi al domani, c’è poco da fare, lo dimostra il fatto che Apple, con il suo nuovo IOS7, ha cambiato completamente la grafica (e team) abbandonando lo Skeumorfismo per passate a un flat design super-mega-iper-minimale.

…ma come ci ha insegnato la nostra storiella..nel paese digitale nulla è sicuro..è l’utente che decide cosa funziona e cosa no!

 

Grafica, Mobile, Web e ha le etichette , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti: link permanente. Scrivi un commento o lascia un trackback: Trackback URL.
  • read it in your language:

  • Translator

    Italiano flagCinese (Semplificato) flagInglese flagFrancese flagTedesco flagGreco flagRusso flagSpagnolo flag
  • azioni